Le piante non proveranno dolore nel modo in cui lo provano gli esseri umani, ma reagiscono alle ferite producendo acido giasmonico. Alcune addirittura liberano vapori chimicamente simili all’essenza di gelsomino in grado di evocare una risposta in altre piante. “Da anni i ricercatori sanno che l’aspirina in qualche modo blocca l’emissione di acido giasmonico nelle piante”, scrive Science News. Ora scienziati dell’Università Statale dell’Arizona hanno in parte fatto luce su questo meccanismo misterioso. L’aspirina disattiva un enzima essenziale nelle piante attraverso una reazione chimica analoga a quella con cui disattiva un altro enzima negli esseri umani.